REPORT SETTIMANALE – Questione Pesaro Studi

Una settimana importante per tutte le studentesse e tutti gli studenti di Pesaro Studi. Lunedì 16, era previsto un incontro/confronto tra Sindaco di Pesaro e Rettore della Carlo Bo ma l’invito è stato ignorato e rimandato successivamente. Gli studenti non si sono arresi, nonostante i rifiuti e le diverse difficoltà non si sono scoraggiati chiamando un’assemblea fra tutti gli studenti, nella quale si sono organizzati con azioni per portare all’attenzione del Rettore la situazione di Pesaro Studi.
Per queste ragioni martedì 17 un consistente gruppo si studenti da Pesaro, circa quaranta, sono arrivati in Urbino per far sentire la loro voce. Dalle 11 hanno presieduto sotto il Rettorato dell’Università e mandando contemporaneamente una delegazione di studenti pesaresi con i rappresentanti degli studenti a discutere con il Magnifico Stocchi.
A fine incontro il Rettore è sceso davanti il rettorato e ha rassicurato tutti gli studenti in presidio, anticipando loro la posizione dell’Università prima di un incontro ufficiale anche con il Sindaco Ricci. Incontro che si è tenuto giovedi 19 nella sede di Pesaro. In quest’ultima giornata sono state chiarite le posizioni dei due enti e ribadita quella degli universitari.
Il Comune di Pesaro, nella figura del Sindaco Ricci, ha fatto due proposte di collaborazione con l’Università di Urbino:
la prima riguarda una convenzione decennale da 150.000,00 l’anno per un complessivo di 1.500.000,00 euro se tutti i corsi attivi a Pesaro tornino immediatamente in Urbino;
la seconda proposta prevede un finanziamento del Comune pesare di 427.000,00 euro l’anno fino al 2017 per garantire la conclusione dei corsi di lingue orientali e comunicazione per le organizzazioni già iniziati a Pesaro.
Dall’incontro è emersa la volontà politica degli enti in questione di adoperarsi per tutelare la formazione, didattica degli studenti e questo sarà possibile accettando la seconda proposta. Informalmente questo è avvenuto, sia Ricci che Stocchi, hanno concordato sulla seconda possibilità che quindi permette a tutti gli studenti di Pesaro di terminare il percorso di studio lì, in quella sede, dove hanno iniziato, mentre le matricole del prossimo anno accademico 2015/2016 inizieranno direttamente ad Urbino. L’ufficialità della volontà del Magnifico dovrà comunque attendere gli iter burocratici, aspettando quindi le delibere degli organi accademici (Senato accademico, CdA Ateneo) in aprile.
Gli studenti sono abbastanza soddisfatti dell’esito della giornata ma nonostante ciò non hanno alcuna intenzione di fermarsi, la mobilitazione va avanti. Abbiamo bisogno di risposte e soprattutto garanzie concrete.

Annunci

Pubblicato da

FuoriKorso Link Urbino

Fuorikorso Link Urbino è un’associazione universitaria che si riconosce negli ideali antifascisti, democratici e laici. Promuove l’aggregazione socio-culturale e la partecipazione studentesca.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...