I soliti MEZZI convenzionali

L’associazione universitaria FuoriKorso vuole ribadire la sua profonda contrarietà alla Convenzione stipulata tra l’Università degli studi di Urbino e la ditta dei trasporti locali Adriabus che martedi 30 ottobre 2012, il CdA dell’Ateneo ha deliberato con il voto contrario dei due rappresentanti degli studenti, Gabriella Flammini e Salvatore Sammartino.
Tale convenzione prevede un’unica “agevolazione” per gli studenti universitari, e cioè un abbonamento annuale extraurbano da pagare in unica rata, valido per l’anno solare 2013 ed al costo di 250 euro ( di cui 30 versati dall’Università) e soltanto per gli abbonamenti sottoscritti entro il 31 dicembre 2012.
Vi è in questo senso un aumento di 40 euro a fronte dei 210 richiesti per la sottoscrizione dell’abbonamento per l’anno in corso (180 dei quali a carico degli studenti, 30 euro sempre a carico dell’Università). Anche alla votazione in sede di consiglio di Ateneo dello scorso anno per la stipulazione di tale convenzione tra Adriabus ed Università,
i Rappresentanti degli studenti, trovarono giusto esprimere voto contrario.
Quella proposta era stata presentata come misura in extremis volta a rimediare al vuoto creatosi dopo che le varie parti che stipulavano la vecchia convenzione avevano disdetto l’accordo perfezionatosi negli anni tra Ersu, Università, la stessa Adriabus e comuni di Urbino e Fermignano.
Ricordiamo che il vecchio accordo (valido fino a dicembre 2011) prevedeva abbonamenti mensili al costo di 8 euro per gli studenti borsisti e 16 euro per tutti gli altri (idonei e non beneficiari). Inoltre l’abbonamento mensile di cui molti usufruivano per le tratte urbane, era facilmente scaricabile nelle dichiarazioni dei redditi, mentre l’abbonamento annuale che in numero assai minore di studenti sottoscrivono, è si scaricabile, ma non da chi è studente fuorisede e vive in Urbino, e non sente il bisogno di spendere 250,00 euro per un abbonamento annuale ed extraurbano.
Ci rifiutiamo di definire le nuove misure come agevolazioni agli studenti, e soprattutto riteniamo che queste non vadano assolutamente a favore degli studenti fuorisede, la categoria economicamente più debole di tutta la popolazione studentesca urbinate.
E’ nostra intenzione rendere noto anche che i 30 euro di sovvenzione universitaria per l’abbonamento dell’anno 2012, erano previsti per le prime 1500 sottoscrizioni all’abbonamento annuale, con una somma di spesa prevista( e non superiore) di euro 45.000. Al termine del 31 dicembre 2011, gli studenti richiedenti l’abbonamento erano 674. Di fatto, l’università ha messo a disposizione una cifra che non ha speso in toto.
La domanda è spontanea e legittima: “I soldi non spesi per la mancanza di abbonamenti sottoscritti verranno investiti in altri servizi agli studenti?”

Noi, nel frattempo chiediamo all’Università, all’Ersu, ai comuni di Urbino e Fermignano, alla Provincia e alla Regione di aprire sin da subito un tavolo con la popolazione studentesca con lo scopo di trovare una soluzione che vada realmente a vantaggio degli studenti.

Associazione Universitaria Fuorikorso Urbino

Annunci

Pubblicato da

FuoriKorso Link Urbino

Fuorikorso Link Urbino è un’associazione universitaria che si riconosce negli ideali antifascisti, democratici e laici. Promuove l’aggregazione socio-culturale e la partecipazione studentesca.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...